Sindrome da rientro? Soluzione n.2: riso freddo light e pere!

by Lele 26 agosto 2011 17.18

Bentornati!
Oggi a quanto pare tocca a me trovare un modo per combattere la sindrome da rientro.
Di solito quando sono triste faccio un po’ come le donne: mi butto sul cioccolato. Non è che si possa fare sempre, ma di certo il cibo può davvero aiutare a combattere la malinconia causata dalla fine delle ferie!

Ci si sente stanchi, tristi, si fa fatica a riprendere il ritmo. Quindi perché non pensare a qualcosa di leggero e sfizioso per caricarsi e riprendere un po’ di buonumore? Oggi in tavola:


Riso freddo light e pere
Ingredienti:
Riso thai ( o anche vialone ) o quello che preferite
Pisellini surgelati
Carote
Cornettini a pezzetti piccoli
Mais
Dadini di cotto Levoni ( o mortadella )
Dadini di feta o altro formaggio
Un paio di pere
Un limone grosso o 2 piccoli
Poco sale
Olio evo

Procedimento:
Buttare il riso, i pisellini, le carote e i cornettini nell'acqua che bolle con poco sale e cuocere 8/9 minuti (se non vi piace al dente, lasciateli un paio di minuti in più)
Scolare e passare tutto per un attimo sotto l'acqua fredda.
Tagliare le pere a pezzetti piccoli e passarli nel succo di limone e aggiungerle al riso.
Aggiungere anche il cotto, il formaggio.
Guarnire il riso con una 1/2 pera a ventaglio e qualche fetta di limone di Amalfi.
Finire con un passaggio velocissimo di olio evo.

Un piatto estivo, facile da preparare, leggero, e senza glutine. Vi è già tornato il sorriso, vero?

Buon Appetito!

Yogurt fatto in casa

by Lele 22 luglio 2011 09.31

Con questo caldo, una delle cose più veloci e gustose da preparare è lo Yogurt fatto in casa: semplice, ecologico e personalizzabile.

Vi occorrono: 

  • 1 vasetto di yogurt (meglio se biologico, servono tutti i fermenti lattici vivi!)
  • 1 litro di latte (ovviamente meglio se fresco e biologico);
  • un thermos da 1 litro dove mescolare e versare il tutto;
  • vasetti di vetro per conservare lo yogurt in frigo, una volta pronto;

Poi dovete:

  • lasciare il vasetto di yogurt fuori dal frigo per almeno 2/3 ore;
  • scaldare il latte finché diventa tiepido, circa 38-40°C;
  • mescolare latte e yogurt insieme e versarlo nel thermos, lasciando il composto a temperatura ambiente per 24-48 ore (dipende dai gusti, più tempo rimane più diventa acido!);
  • mescolare, versare lo yogurt nei vasetti e conservare in frigo.

In questo modo avrete il vostro yogurt fatto in casa, semplice, biologico, ecologico (in questo modo si evita di comprare plastica e carta), da arricchire con la frutta, la granella o i pratici topping dolci (tipo questi). Che bontà!!

Penne bresaola e zucchine

by Lele 30 giugno 2011 15.22

Non so voi, ma io tutto all’improvviso ho visto scoppiare l’estate insieme ad un caldo insopportabile.
E per chi come me è sempre in giro e non può appesantirsi troppo, ecco una ricetta perfetta per un pranzo/cena leggeri e mooolto gustosi. Provare per credere.

Penne bresaola e zucchine
(per due persone)

g 180 di penne piccole
2 zucchine di media grandezza
g 100 di bresaola intera
1 spicchio di aglio
olio extravergine d’oliva
vino bianco,
sale, pepe e  basilico per guarnire

In una padella antiaderente mettete l'olio, lo spicchio di aglio, le zucchine e la bresaola tagliati a dadini.

Aggiungete sale e pepe, accendete a fuoco vivo per dieci minuti. Sfumate con il vino fin quando le zucchine sono dorate. Ora potete spegnere il  fuoco.
Intanto cuocete le penne in acqua salata, scolatele al dente e buttate tutto nella padella con il condimento. Mantecate per un minuto, spegnete e impiattate.

Decorate con il basilico e servite spolverando a piacere con grana o pecorino.

 

Il segreto poi, una volta acquisita la base della ricetta, è provare a variare gli elementi.
Mai assaggiata la bresaula di suino? Leggera e gustosa.
E un’aggiunta di pinoli e succo di limone come vi sembra?

Seguici

Archivio

Calendario

<<  novembre 2014  >>
lumamegivesado
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567

Tag cloud